Parodontologia

Cos'è la parodontologia?

La parodontologia tratta la salute dei tessuti di sostegno del dente: le gengive  e l’osso alveolare con l’obiettivo di prevenire malattie parodontali come la  parodontite o la piorrea.

Tali condizioni di  infiammazione sono dovute quasi sempre a una scarsa o poco gestita igiene orale, unita spesso a una individuale suscettibilità verso questa malattia e altri fattori.

Lo sapevi che per avere una bocca in salute è importante che tu abbia non solo i denti sani, ma anche i tessuti che sostengono i denti come l’osso e la gengiva?

Di questo di occupa la parodontologia.

Ricorda, per mantenere a lungo i tuoi denti e ridurre il rischio di problemi in futuro, ogni giorno bastano piccoli gesti e sedute di igiene professionali periodiche.

 

PATOLOGIE: 

 

Alcune patologie che possono interessare i tessuti di sostegno sono:

 

GENGIVITE

Come dice il nome, la gengivite é l’infiammazione della gengiva. Poi interessare solo alcune zone o essere generalizzata a tutta la bocca. Si caratterizza da un indolenzimento, leggero o moderato, della zona intorno ai denti, sensazione di gonfiore, sanguinamento durante lo spazzolamento e a volte alitosi (odore cattivo).

LE PRINCIPALI CAUSE

Le cause della gengivite possono essere molteplici, più raramente è provocata da alcuni farmaci, malattie virali o scompensi ormonali.

Molto più frequentemente, l’infiammazione è dovuta all’accumulo della placca batterica (accumuli molli) e del tartaro (accumuli duri). Entrambi contengono massicce quantità di batteri e tossine batteriche che causano una reazione infiammatoria del tessuto gengivale.

COME CURARE LA GENGIVITE

Senza dubbio, la prima linea di cura consiste nel programmare insieme al tuo dentista sedute di igiene professionale regolari, a seconda della condizione specifica di ciascuno. Grazie all’intervento dell’odontoiatra, si rimuovono le cause dell’infiammazione. L’appuntamento in studio è anche un’occasione importante per educare il paziente sulle corrette manovre di igiene orale da eseguire a casa, nella quotidianità, per garantire il mantenimento dello stato di salute.

I RISCHI E LE CONSEGUENZE

Se non ci si sottopone a un controllo e la gengivite non viene trattata, l’infiammazione può degenerare e sviluppare le cosiddette “tasche”. Col passare del tempo queste tasche che si generano tra le gengive diventano sempre più profonde fino a provocare un disturbo più serio e irreversibile: la parodontite.

I VANTAGGI DI AVERE GENGIVE SANE

Le gengive sane hanno un colore rosa chiaro, ma il colore specifico varia sempre leggermente a seconda dell’origine etnica della persona.

Una gengiva senza arrossamenti, gonfiori o sanguinamenti garantisce denti forti, in salute e soprattutto duraturi nel tempo.

 

PARODONTITE

COS’È LA PARODONTITE?

Se la gengivite, che é un processo reversibile, non viene curata adeguatamente, l’infiammazione si spande ai tessuti più profondi. Questo causa la formazione delle cosiddette tasche parodontali che rappresentano degli spazi patologici tra la gengiva e il dente che non si riescono a mantenere correttamente puliti con le normali metodiche di igiene orale.

I RISCHI E LE CONSEGUENZE

La presenza delle tasche parodontali permette la proliferazione dei batteri che la causano e la propagazione dei batteri stessi, con il conseguente riassorbimento dell’osso che sostiene il dente.

La conseguenza principale, nel tempo, è lo spostamento  (migrazione) dei denti oppure la loro perdita.

COME SI CURA LA PARODONTITE:

In base allo stadio della malattia parodontale viene deciso l’approccio terapeutico. Tale approccio può essere chirurgico o non chirurgico.

In entrambi i casi lo scopo della terapia é:

  • arrestare la propagazione dell’infezione
  • azzerare la carica batterica
  • ripristinare e mantenere la salute dei tessuti.

 

RECESSIONI GENGIVALI, COSA SONO?

Le recessioni gengivali, o gengive che si ritirano, contrariamente a quello che si potrebbe pensare non sono un segno di patologia. Indeboliscono il dente, ma difficilmente portano alla sua perdita.

LE PRINCIPALI CAUSE

Le recessioni gengivali possono essere provocate da diversi fattori o da una loro combinazione.

Tra questi troviamo:

  • uno “spessore” sottile della gengiva
  • malposizioni dei denti
  • spazzolamento traumatico
  • traumi occlusali (ecc.)

COME SI CURANO

Le recessioni vengono ripristinate con specifici interventi di chirurgia micogengivale.

Prima di tutto, il dentista classifica le recessioni in base alla gravità e alla possibilità di un loro recupero. La copertura della radice può essere parziale, perciò la radice scoperta non viene coperta al 100%, oppure totale. In questo caso, avviene una completa ricopertura della radice con il tessuto gengivale.

PERCHÈ INTERVENIRE E PRESERVARE LE GENGIVE

Mantenere le proprie gengive è davvero importante. Le gengive, che coprono le radici dei denti, prevengono eventuali abrasioni o carie dei denti stessi.

Se manca la gengiva la mucosa che in quel caso circonda il dente è molto suscettibile alle infiammazioni che portano a un loro peggioramento rischiando di compromettere il dente.

Hai domande sulla Parodontologia?

Richiedi Informazioni o un Appuntamento

Compila il seguente modulo e verrai ricontattato al più presto.

Acconsento al trattamento dei dati forniti ai sensi delle disposizioni normative in materia, ed in particolare in conformità al Regolamento UE 2016/679 - Codice in materia di protezione dei dati personali, al solo fine interno all'azienda. Leggi Informativa


Via Modenese, 240

41057 - Spilamberto (Modena)

E-mail

info@studiomilosevic.it

Appuntamenti

Contattaci!
WhatsApp Contattaci su Whatsapp!